CIRCOLO FOTOGRAFICO CASELLESE AGENDA GENNAIO 2022

Cari amici e lettori, noi del Circolo Fotografico Casellese abbiamo deciso di affrontare questo inizio drammatico del 2022 usando come di consueto la luce, quella che ravviva le nostre fotografie e quella che accende negli occhi di chi ci incontra la voglia di confrontarci, creare e divertirci insieme. È con questi presupposti che abbiamo iniziato l’anno con la consueta assemblea dei soci, un momento di incontro in cui sono state fatte proposte interessanti per uscite fotografiche di gruppo e lavori collettivi. Se siete amanti della fotografia o se volete avvicinarvi a questo mondo sono aperte le iscrizioni del 2022, ma potete passare a trovarci sempre come di consueto il lunedì, l’ingresso è libero. E dopo aver ospitato il fotografo Corneliu Tofan con un caleidoscopio di 9 proiezioni sulla street photo a Torino, che dire del nostro prossimo programma? Ospiteremo il fotografo Roberto Cavallo con una serie di videoproiezioni, e poi, il 7 febbraio, riprendiamo lo scambio culturale tra circoli ospitando il CRDC di Torino e a nostra volta saremo ospiti l’8 febbraio, con la rassegna “60 minuti di emozioni” presso il palazzo delle mostre e dei congressi di Alba dagli amici del circolo fotografico albese. Questi scambi, oltre ad essere molto interessanti, consentono di far conoscere la nostra realtà casellese nella provincia di Torino e nella Regione Piemonte, e questo è per noi sempre motivo di soddisfazione ed euforia. Il San Valentino del Circolo prevede la quarta serata del photomatch con il tema libero, dove i soci potranno cimentarsi a sviluppare un tema che loro stessi hanno scelto. Il 21 febbraio invece avremo un graditissimo ritorno con il Gruppo FreeCage, uno spettacolo multiartistico nato da un’idea di Doriana De Vecchi, artista scrittrice e fotografa, Roberto De Lucia, fotografo e progettista di rendering 3D, e Giuseppe Arminio, musicista e freestyler, con la partecipazione straordinaria di Luigi Martinotti e Antonia Petrone al tango, e di Davide Traversa nell’improvvisazione teatrale. Per l’originalità e la completezza del progetto vi invitiamo a non perdervi questa serata, un’occasione in cui resteremo tutti in equilibrio tra la ragione e l’istinto. Vi aspettiamo numerosi perché la forza del singolo è il gruppo, ma la forza del gruppo è il singolo. 

Doriana De Vecchi.